Caccia al cinghiale S.P.A: i danni a giardini, prati, abitazioni

Scene di vita quotidiana nel Chianti, dove  l’allevamento del cinghiale comporta l’avere un territorio pieno di animali che devastano campi e vigneti, dove fare agricoltura è sempre più difficile per i danni che gli ungulati arrecano.

Non si salvano neanche le abitazioni private o le attività recettive, dove basta una notte per distruggere interi giardini o aree di pertinenza intorno alle case, dove la terra viene divelta, dove le piante vengono scalzate, dove le persone si sentono prigioniere in casa una volta calate le tenebre per mandrie di animali che girano fuori la porta.
La Politica,, in questo caso la Regione Toscana, che ha il compito di gestire il sistema caccia, è sorda e non si muove per tutelare ciò con cui si riempiono tanto la bocca davanti a telecamere, taccuini, convegni: il comparto agroalimentare toscano, la sicurezza sulle strade, la bellezza e la fruibilità del territorio.

Fonte: Il Cittadino

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, Etruscany, Fotografie 2018, italians, La porta di Vertine, Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Caccia al cinghiale S.P.A: i danni a giardini, prati, abitazioni

  1. Lallo ha detto:

    Lo saprà il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan che facendosi candidare a Siena, se andrà a sedere in Parlamento sarà in massima parte per i voti che porta il cinghiale?
    Per la campagna elettorale toccherà fare anche qualche cena per le campagne a base di cinghiale in umido?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...