San Gemini, dove l’acqua è più buona

L’acqua che serviva alla preparazione delle pappine e farine lattee dei pupi che adesso hanno i capelli brizzolati e veniva venduta in farmacia, nel paese di San Gemini, sgorga identica come nelle bottiglie, direttamente nella fontana al centro della piazza.

Leggera, appena mossa, piacevole, depurativa, ma con l’avvertenza che con la fontana nel centro del paese, c’è un rubinetto malmesso non cambiato da anni e se non si ha occhio per bere, ci vuole l’ombrello per ripararsi dal getto.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2017 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...