Gaiole – Castelnuovo Berardenga: ventuno chilometri di bellezza e di spazzatura

Sempre al netto di quanto automobilisti e ciclisti gettano lungo i bordi delle strade, anche il tratto di strada che porta dalla Buca a Castelnuovo Berardenga, è un piacevole percorso costellato di rara bellezza e rara inciviltà.

Non mancano accatastati nelle piazzole gli elettrodomestici di casa, una porta di  legno, il triciclo del bambino che cresce, un box doccia, vari vasi da vivaio, scarti edili, cerchioni di ruote, bottiglie vuote di vinelli da battaglia lasciate sulle spallette dei ponti, non mancano diverse lamine di eternit delicatamente appoggiate in una piazzola
Anche in questo tratto di strada alcune piazzole di cassonetti appartati, sono una manna per i briganti del sudicio che hanno fretta e poco scrupolo di sbarazzarsi delle loro cose, e sono una manna per la SEI, che manda personale in giro per la loro raccolta, addebitando poi il costo dell’operazione ai cittadini tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Berardenga, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2017, italians, La porta di Vertine, Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...