Il compleanno di Vasco

Per fortuna, quelle carogne della brigata Goering avevano una pessima mira, quando Vasco portava di nascosto qualcosa da mangiare ai meritori renitenti di Salò rintanati nella zona di Parabuio e correva come un daino più forte che poteva incurante degli ostacoli, dei pruni, dei sassi e dei dirupi.
E sempre in quei giorni, quando arrivarono gli inglesi, mentre usciva dal rifugio, fu ributtato dentro quando iniziarono le cannonate e fecero un massacro di cinque uomini e quindici feriti, fra cui sua sorella Clara, che anni dopo a causa di quelle maledette cannonate venne prematuramente a mancare.
Battutista sopraffino, tante le sue passioni, fra cui le bocce che l’hanno riempito di coppe, premi e tanti salami, bottiglie di vino, targhe e spalle.
E il ciclsimo, che l’hanno portato in lungo e in largo per l’Italia, conosciutissimo e fotografato, famosa la salita di Monte Sante Marie per una delle prime edizioni dell’Eroica, in cui, allo stremo delle forse rimase immobile sui pedali, per poi franare in terra davanti a una selva di fotografi, ai quali ridendo disse di non fotografarlo.
E a lui si deve il merito di aver infilato in bicicletta il Brocci,  futuro inventore de L’Eroica.

E il figlio del Brocci, venuto anni indietro a tappare di buchi fra i postini, si aggirava pensieroso per Vertine, incerto sul da farsi per alcune lettere da comsegnare a Vasco Nuti, che non sapeva chi fosse.
“Ma lo conosci il Pipa?”, “Si,certo che lo conosco!” “e allora la posta dalla al Pipa, che è lui”.
Ortolano, viticoltore, ciclista, muratore, stradino, potatore di ulivi, coltivatore di funghi porrcini nell’orto, giocatore sopraffino di bocce, strepitoso quando fa la conserva o porta le zucche a braccio. Anima di Vertine.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2017, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...