Matteo Renzi all’inaugurazione della Scala di Milano

matteo renzi a milano

Se sono andato all’inaugurazione della Scala di Milano dopo aver battuto un diretto in un cartello è perchè pensavo ci fosse un rinfresco dopo aver detto le solite due o tre bischerate alle telecamere dei telegiornali e stretto una decina di mani a quanti mi ronzavano intorno, un pensavo mica di dover star tre ore a sentì quei dolori di corpo musicati da Verdi accanto a Franceschini che faceva le parole incrociate coi tappi di cera calcati a caldo negli orecchi.
Io di musica ne capisco perchè ascolto sempre Pupo, Narciso Parigi e Riccardo Del Turco, ma paragonare questi ragli di ciuco che ho sentito alla Scala alle loro melodie è come dire che vien fatta San Remo senza invitare la Iva Zanicchi.
Ad aver immaginato si trattasse d’una lagna in quella maniera, sarei andato alla cena presso il canile dei cignalai di Panzano che mi ci sarei divertito di morto più parecchio a ripulire qualche costola di rostinciana.
Meno male che alla fine dei dolori di corpo m’ha invitato a cena la compagna Mosca Olearia che sta li a due salti da i teatro e m’ha cotto un polpettone alle cipolle ripieno di ipocrisia bono come un si trova mai da nessuna parte. C’erano anche la su figliola e il su figliolo a parlà di tempo, traffico e quattrini che n’avevo la nausea ai ginocchi. Domani principia il giubileo e con la mi socera vo a desina dal Papa.
Sempre forza viola.

Questa voce è stata pubblicata in matteo renzi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...