Dianzi nel Chianti

Abbiamo fame di tenerezza,
in un mondo dove tutto abbonda
siamo poveri di questo sentimento
che è come una carezza…

Per il nostro cuore
abbiamo bisogno di questi piccoli gesti
che ci fanno stare bene,

la tenerezza
è un amore disinteressato e generoso,
che non chiede nient’altro
che essere compreso e apprezzato.

Alda Merini

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Dianzi nel Chianti

  1. Cinzia ha detto:

    La delicatezza della penna, della macchina fotografica che coglie istanti magici e la forza degli anfibi che schiacciano stronzi e prepotenti 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...