Francesco Carfagna, vignaiolo all’isola del Giglio ritratto da Francesca Ciancio su Life Taste tv con una carezza nel ricordo di Giovanni Falcone

Mollare un lavoro sicuro, scegliere di vivere su un’isola, riprendere il lavoro in campagna, fare il vino dove non si faceva più, provare a essere felici ! Cinque frasi per raccontare la storia di Francesco Carfagna, vignaiolo dell’Isola del Giglio, con l’azienda Altura. ”Vino e vita” c’è scritto sulla brochure aziendale. E di questo che si tratta, scegliersi un lavoro che piace in un posto che piace, provando a guadagnarci il giusto. Condivisibile o meno, è una scelta di un rigore assoluto, che lascia poco spazio ai fronzoli.

Certo, il  Giglio non è un posto sperduto: poche miglia lo separano dalla costa toscana, ma c’è stato un passato neanche tanto remoto, in cui l’isola bastava a se stessa, grazie alla  campagna coltivata, ai  pascoli per le capre, ai tanti terrazzamenti a vigneto. Economia di sussistenza suona male, ma c’era tutto ciò che serviva. Oggi, invece, un paio di giorni di mare mosso complicano non poco le cose. Della Costa Concordia non si parla volentieri.

Per fortuna il relitto non c’è più, ma con sé ha portato via  diverse promesse non mantenute. Il risarcimento per il comune ammonta intorno ai 300 mila euro, ristoranti e albergatori hanno speso di tasca loro e, a quanto pare, nessun grazie ufficiale è arrivato agli abitanti del Giglio. Ma l’estate che arriva è libera da quella carcassa e questa è una buona notizia.

Francesco Carfagna sull’isola ci andava da ragazzo per le vacanze. All’epoca viveva a Roma, lì diventa insegnante ed esercita in un liceo a Firenze. Insegnare gli piace ma vede la scuola come una caserma. Nel 1985molla tutto e si trasferisce al Giglio, primo lavoro, il muratore.

Continua………………..

Francesca Ciancio


Questa voce è stata pubblicata in Avec di Francesca Ciancio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...