Monteriggioni – Abbadia Isola tre chilometri di via Francigena

A piedi, in quel percorso che la vigilia di natale viene camminato di notte con le fiaccole nel  breve tratto di una grande via che da Canterbury lentamente portava i pellegrini a Roma a vedere i miracoli del papa di turno.
Luoghi di un romanticismo e di una bellezza intima infinita con quella terra rossa ferruginosa che con i piselli e l’insalata degli orti sembra un dipinto di buongoverno.
Un fiocco celeste, l’arrivo di un piccolo Andrea, la quiete, il riverbero di rondine dentro la chiesa romanica di Abbadia Isola, la strada a sterro che scorre sotto le scarpe, sonno di maiali felici. Sarebbe davvero un gran bel paese.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...