La libera composizione di ginkgo biloba, edera e pomo caco di Armaiolo, la chiesa con il passaggio a livello e i calzini del nonno

Una splendida pianta dalla chioma gialla in cima ad una collina con infiltrazioni di edera e palline come fossero di natale di pomi cachi maturi arancioni che insieme compongono un effetto scenico davvero notevole.
Il ginkgo biloba ha foglie a forma di piccolo ventaglio e un tronco affusolato che alimenta ampi rami da non potare perchè c’è il grosso rischio che seccano.
Preferibile avere accanto piante maschili invece che femminili, dato che producono semi che fanno un odore nauseabondo.
Pianta di origine cinese, adorna giardini ottocenteschi di nobiltà decaduta come lo splendido giardino sterpigliato posto nel centro del piccolo borgo di Armaiolo, (Rapolano Terme) o di parchi pubblici come i percorsi dei viali di Firenze.
Strepitose anche le calze di antiche battaglie appollaiate ad asciugare alla finestra di un nonno.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, fotografie 2014 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a La libera composizione di ginkgo biloba, edera e pomo caco di Armaiolo, la chiesa con il passaggio a livello e i calzini del nonno

  1. antonella ha detto:

    Una volta a Siena, è possibile arrivare in questo luogo con i mezzi pubblici?

    Mi piace

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Ma certo! Da Siena è possibile arrivare a Rapolano e alle sue terme con il pulman di linea e c’è anche una littorina di cui però non so bene percorsi e orari.
    Però per ammirare questo piccolo borgo di Armaiolo senza macchina c’è da camminare una chilometrata.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...