Matera Capitale Europea della Cultura 2019

Cristo non si è fermato a Eboli, ma è sceso ancora più giù, fra i sassi di Matera per porvi il sigillo di capitale della cultura europea. Onore al merito.
Ognuno di noi per forza o per amore, per rabbia o per rancore ha un debole o un affetto, una scusa o una virgola per scegliere e per schierarsi, una preferenza che influenza la logica, il programma, le cose, la voglia che poi sarà di fare.

Siena e Lecce, Ravenna dell’amica Susanna Grassi, tenero sguardo vinaio di Lamole, la Lucania di Antonietta Bonelli, Perugia e Assisi non di assassini del vino ma di un senza scarpe Francesco, la Sardegna con Cagliari e certe radici.
Ognuno di noi frugando ha motivo di gioire per una città, una persona, un profumo vissuto, sognato, conservato, protetto.
A Siena una parola in più per Sonia Pallai, assessore al turismo, mente anima e sentimenti in ciò che fa, di cui esser fieri.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, fotografie 2014, Italia Nostra, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Matera Capitale Europea della Cultura 2019

  1. silvana ha detto:

    Siena non è meno delle altre città sconfitte. E forse, questa potrebbe essere l’occasione – invece che piangersi addosso – di fare una riflessione e provare a ‘rimontare’. Dalle sconfitte si dovrebbe imparare e anche Siena – come il resto del mondo, da cui non è diversa – può cogliere l’occasione.
    Sento i senesi orgogliosi vantarsi della cultura che emana dalla bellezza di questa città: ma altri, che non ci sono più hanno disegnato, progettato, realizzato la Siena che tutti ammiriamo. I senesi di oggi che cosa hanno fatto per proseguire? Questa è la domanda da farsi. Mi sembra che tutti siano più propensi a spartirsi bottini, di quanto non siano preoccupati per il bene collettivo …Questa è l’impressione che Siena dà, oggi.

    Mi piace

  2. Michele Braganti ha detto:

    Silvana concordo ogni virgola di quello che dice ma troverei più elegante che queste parole fossero pensate e scritte da chi a Siena ci vive da sempre….facile arrivare da fuori e criticare e guardi questo non è’ un rimprovero, io da Fiorentino che abita a Firenze ritengo oggi la mia città una triste fotocopia sbiadita di quello che questa città è’ stata…tuttavia accetto le critiche solo da chi calpesta ogni giorno queste strade e non da chi arriva passa e se ne va….troppo facile vivere per pochi minuti i disagi di smog,traffico,parcheggi,immondizia e sicurezza…per poi tornarsene in campagna, e criticare.

    Mi piace

  3. silvana ha detto:

    .Siena è la provincia in cui vivo, dove pago le tasse, dove vado al mercato, dove spendo i miei soldi, dove ho fatto l’assessore per due anni. E’ un luogo in cui ho investito emotivamente e in modo partecipato, anche se non sono senese. Capisco la sua critica e non me la prendo affatto, tuttavia non condivido. E’ un po’ come quando uno vede qualcuno a cui vuole bene farsi di coca, o di alcol e distruggere così le proprie qualità e stare zitti. E non mi stanco di dire che l’energia che pure c’è, le intelligenze, il senso della solidarietà: tutto annichilito e umiliato da una … me lo lasci dire … specie di cupio dissolvi, come se, spariti i soldi “facili” non ci fosse altro. Sono forse una fessa, ma continuo a pensare che ci sia, ci possa essere dell’altro, qualcosa di più vitale, creativo, orgoglioso … certo non è elegante commentare e lamentarsi (e anche spiegare perché), ma non si può pensare solo ai soldi, ci si possono anche rimboccare le maniche e il cervello. Anche se so che i senesi, per un misterioso loro senso di superiorità, la pensano come il marchese del Grillo! Anche dopo essersi fatti così tanto male; e non alludo davvero a questa ‘sconfitta’, in cui sono in ragguardevolissima compagnia. Questa sarebbe invece un’opportunità da cogliere.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...