Albicocca fiorita

Adesso fiori, ma che saranno frutti  magari un pò brutti alla vista con qualche punteggiatura nera, ma con una polpa soda arancio intensa e un sapore che spesso le albicocche incelofanate non hanno.
Soprattutto colta dalla pianta, alla sua ombra d’estate, drusciata nei calzoni per levare la polvere sedimentata sulla buccia e rompere quel senso di fame e di stanchezza prende nelle mattine afose dando il meritato valore alle cose nate con amore dalla terra.
La foto centrale c’entra poco o niente con le albicocche, ma a quei tempi l’amore per la vita era un sentimento costava immensi sacrifici.

Questa voce è stata pubblicata in campino e olio, fotografie 2012. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Albicocca fiorita

  1. mario ha detto:

    quando arrivano (purtroppo non tutti gli anni)…è il sapore ed il colore dell’estate !

    "Mi piace"

  2. Elisabetta Viti ha detto:

    …anche i fiori del mio albicocco,Andrea,son “cicciosi”come i tuoi…speriamo bene…un saluto Elisabetta

    "Mi piace"

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Qui per assaggirle è una lotta dura ogni anno con gli storni e poi la maledizione di quella striscia di terra dove, come per mistero, se nel Chianti deve arrivare un chicco di grandine, casca proprio li sopra.

    "Mi piace"

  4. mario ha detto:

    …non ho mai capito ..perchè ..qualche anno si ”ribellano” a fare il frutto..dicono il freddo…ma non credo sempre x colpa del freddo…

    "Mi piace"

  5. Elisabetta Viti ha detto:

    …ed hai ragione ,Mario…Personalmente non saprei dirti molto,ma leggo nel piccolo librettino che mi ha prestato un’amico (“L’albicocco” di E.Casini-M.Neri Ed.Agricole Bo 1964),che “non teme il freddo,nè il calore anche forte e la siccità.I migliori rendimenti ci sono in ambienti sani ed areati.Teme la nebbia persistente,e l’umidità in generale.Può sopportare,nel periodo invernale minime termiche uguali od addirittura inferiori a quelle del pesco;ma i fiori e i frutticini sono però molto più sensibili alle piogge persistenti nel periodo dell’antesi .Gli inverni troppo miti causano la CASCATA delle gemme;come temperature troppo elevate nel periodo estivo causano dei danni.,etc…Da una buona preparazione e sistemazione del terreno dipende in gran parte il successo dell’albicocco…..provvedere sempre a un buon sistema di fognatura,x smaltire acque superflue,…xkè teme l’umidità e acqua stagnante..ma è anche una pianta ,nei riguardi della fruttificazione,sensibile alla deficienza di acqua..”….Ti ho scritto un “polpettone”….spero ti sia utile…Un saluto Elisabetta

    "Mi piace"

  6. Filippo Cintolesi ha detto:

    Per avere un’idea delle zone d’elezione dell’albicocco, ricordo che salendo la strada magnifica che si arrampica dalla valle del Rodano al passo del Gran San Bernardo (un signor passo, una signora strada… quello si’ che e’ valicare l’arco alpino, altro che gli anodini trafori) oltre ad alcuni fra i piu’ eroici vigneti che mi sia capitato di vedere, si possono ammirare, nel mese di luglio, albicoccheti a profusione. Ogni tornante e curva ha il suo cartello, il suo banchino, la sua catasta di cassette di albicocche a prezzo scontato. E’ una valle molto fresca, esposta dritta a nord, e sale non poco.
    Per converso, le pesche buone dalle nostre parti mi e’ capitato di trovarle soltanto sulla costa. Anzi, sulla ‘osta. Dove hanno la nozione che il buono del buono sono “velle di Donorati’o”. Per dire: s’assomiglieranno anche, pesche e albicocche, ma in realta’, quanto a esigenze, ci ‘orre ‘na ce’a.

    "Mi piace"

  7. Elisabetta Viti ha detto:

    Si,…sembra che il luogo di origine dell’albicocco sia ,infatti,in montagna (Cina Occid.). Coltivati anche in Tibet a 2500/2800 m s.l.m.con esemplari di notevole vigoria e frutti abbondanti,anche a Askole ,in Pakistan,oltre i 3500 m…Non immaginavo….

    "Mi piace"

  8. mario ha detto:

    …allora prepariamoci…..tra pochi anni saremo inondati di albicocche loro… 😦

    "Mi piace"

  9. Elisabetta Viti ha detto:

    ..Si, Mario, e non solo di quelle,…temo…Hanno iniziato,già da tempo con i pomodori….che è tutto dire!!! un saluto Elisabetta

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...