Il posteggio del sindaco Renzi

Cinque centesimi al minuto per lasciare la macchina poco distante dalla Stazione Leopolda dove si svolge l’anteprima Chianti Classico sono troppi, come neanche nei posteggi sempre cinque stelle di Montalcino.

Una misura per disincentivare il traffico urbano lasciando la macchina a casa usufruendo dei mezzi pubblici o un modo per riempire la casse di una Società per Azioni gestisce la sosta delle macchine in un luogo di eventi e manifestazioni frequentatissimo?

A Siena fanno pagare la sosta anche all’ospedale, altro luogo frequentatissimo ma non per diletto.

Questa voce è stata pubblicata in italians. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Il posteggio del sindaco Renzi

  1. Ma lo sapevi che la Firenze Parcheggi è uno degli sponsor in fondo al catalogo dei vini dell’Anteprima 2012?

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Non lo sapevo, ma non mi stupisce dato che le aziende intervengono all’anteprima un tempo (ora non so) posteggiavano gratuitamente in quegli spazi mostrando sul cruscotto apposita pecetta.
    Siena parcheggi è lo sponsor dell’ospedale di Siena?

    "Mi piace"

  3. silvana biasutti ha detto:

    Caro Andrea, a parole dichiarano che così si disincentiva l’uso dell’auto. Nei fatti siamo sempre più nello spremi agrumi (in quanto agrumi).

    "Mi piace"

  4. vita ha detto:

    Cara Silvana, il succo sta finendo!…….

    "Mi piace"

  5. Elisabetta Viti ha detto:

    …e’ gia’ finito,da mo’…son rimaste solo le bucce spolpate…un saluto a tutti

    "Mi piace"

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Era capace anche Fanfani ad aumentare la benzina, l’iva, il prezzo dei beni di prima necessità.
    Vedremo se saranno capaci di abbattere i costi vitalizi, gli sprechi le montagne di evasione e la vergogna della criminalità che infila ovunque con i suoi soldi liquidi.

    "Mi piace"

  7. silvana biasutti ha detto:

    I miei punti fermi:

    1- no alla tav che si sbatton via un mare di soldi (banca Intesa è pronta ai finanziamenti; vedi alla voce Passera).

    2- quote latte chi ha sgarrato deve pagare e non far pagare i soliti fessi.

    3- no armi. La Grecia viene costretta all’acquisto di quantità mostruosa di armi. L’Eu la finanzia solo per quello.

    4- Lotto e bische varie hanno evaso il fisco per qualche miliardata, ma non si sa se e quando pagheranno (dicono siano interessati tutti i partiti, a non pagare).

    5- Finanziamenti ai partiti: da ridimensionare brutalmente, eliminando erogazione a partiti morti.

    6- Dimezzamento parlamentari, adeguamento stipendi a media europea, eliminazione auto blu.

    7- Normalizzazione degli stipendi dei dirigenti pubblici, con schede di obiettivi e risultati.

    8- Sistema americano per il fisco: tutti fatturano e tutti detraggono, quote meditate, delle fatture anche di artigiani o altri fornitori (medici, avvocati, commercialisti, notai, …).

    9- Sanzioni europee per chi esporta illegalmente capitali (e non carezze e comprensione).

    10-Liberalizzazione di Banche, Assicurazioni, Benzina (non c’è bisogno di spiegare perché).

    11-Nuove regole più severe per impedire la speculazione ‘sporca’ (lo spread va su e giù SOLO perché gli speculatori devono guadagnare (poi fa niente se la gente muore di fame).

    12-Particolarissima attenzione all’agricoltura e all’energia rinnovabile (oggi Bill Gates ha dichiarato che l’agricoltura è prioritaria, ma non ci voleva lui per ricordarci che senza terra non si mangia, perché i ‘derivati’ non sono commestibili, anzi “non sono” e basta.)

    "Mi piace"

  8. silvana biasutti ha detto:

    A proposito di trasporti (Tav inclusa) vi consiglio di seguire Marco Ponti ordinario di economia dei trasporti al politecnico di milano. E’, in Italia, probabilmente la persona più competente.

    "Mi piace"

  9. mario ha detto:

    e ….,gentilissima Silvana,..si potrebbero stampare anche un po’ più di €€€ ”euri x tutti” ?(x buona pace di mezzo mondo o più!)

    "Mi piace"

  10. Andrea Pagliantini ha detto:

    Aggiungerei pene certe per reati ambientali, lavoro nero , appropriazione indebita e frazionamento degli onorevoli vitalizi a lor signori.
    Altra cosa, per rispondere a Mario, in un sistema paramafioso in cui è svantaggiato chi rispetta le regole a fronte di chi se ne frega, sarebbe il caso di dover far pagare le tasse alla mafia o consociate locali a proposito di più euro per tutti, a proposito di vivere in una società un pochino meno peggio dell’attuale.

    "Mi piace"

  11. Elisabetta Viti ha detto:

    …io voto Silvana!!!Che ringrazio di cuore,x i suoi interventi sempre competenti , equilibrati e “panoramici”,nel senso che ha una visione generale delle cose e dei fatti,che aiutano a riflettere.. Vorrei che il nostro Paese fosse guidato da persone altrettanto brave…

    "Mi piace"

  12. FILIPPO P ha detto:

    "Mi piace"

  13. mario ha detto:

    ieri ero in fila al bancomat …davanti a me un giovane papà con il suo pargolo nel passeggino ……il ”bancomat non si era accorto che lui ha un figlio da crescere ”…non gli ha dato neanche un centesimo..!

    "Mi piace"

  14. Andrea Pagliantini ha detto:

    I dodici punti programmatici della Silvana li uso per cucirci un post prossimamente per ampliarli sperando di vederla a Palazzo Chigi…. non scherzo, ci starebbe d’incanto per testa e cuore si ritrova.
    Per quanto riguarda il Chianti e il luogo dove proporre l’anteprima, caro FILIPPO P. toglietevi dal capo si possa tornare indietro dalle logiche mercantili negli anni ’30 hanno portato all’allargamento a dismisura del perimetro di produzione vino degli attuali confini, culliamo però il discorso storico slegato dal discorso vino, le due cose sono totalmente differenti.
    Mario, il mondo è alimentato dalla speculazione, delle nostre gobbe o del pargolo del passeggino a chi carica i bancomat e chi specula dalle tastiere gli importa quanto a me della messa della domenica.

    "Mi piace"

  15. silvana biasutti ha detto:

    EUH! Elisabetta@ più invecchio, più ne vedo. più m’incazzo.
    L’unico merito (quasi certo) che ho è quello di avere in testa analisi logica e sintassi: indispensabili per dare fiato a quello che (più si invecchia, eccetera) vedo e sento (sulla nostra pelle).

    A (s)proposito, segnalo che Fornero, intesa come ministro (ma anche intesa come Intesa, ha ha ha!) mi pare una convinta di essere stata partorita dalla tesata di Athena/Minerva.

    "Mi piace"

  16. Elisabetta Viti ha detto:

    …si,posso solo immaginare ,Silvana,quanta amarezza e disappunto uno possa provare a vedere e constatare lo scempio che si consuma ogni giorno,nel nostro Paese…soprattutto indigna quando uno ha e sa di aver lavorato bene,e tutto viene vanificato da loschi individui che non hanno a cuore la comunita’…Io non so valutare e collegare bene le varie situazioni che hanno “partorito” questo scempio…ma nel mio piccolo provo le miserie umane,e immagino cosa possa accadere ai livelli piu’ alti…Io credo,invece,che lei ha anche il grande merito di essere uscita dal “coro”,di non aver mai permesso di farsi manipolare e/o lusingare da certe situazioni che ha vissuto da vicino.Mi aiuta a riflettere e di questo la ringrazio come ringrazio gli altri partecipanti a questo scambio di opinioni reciproco…un saluto a tutti e avanti con grinta e dignita’!Elisabetta

    "Mi piace"

  17. Andrea Pagliantini ha detto:

    Forse è meglio pensare a cosa non si farebbe per essere accumunati nel buglione in cui viviamo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...