La rosa Federica del Chianti

Il tuo cuore scarlatto scioglie la neve e ispira vigore nel gelo delle tenebre che si fanno perturbazioni atlantiche alla luce di un andare disordinato e confuso.
Un cuore scarlatto che dona un punto di vista semplice per proteggersi attraverso le espressioni gentili della natura, uno scudo efficace contro tanta sterile rabbia.

Una rabbia introdotta nelle carni sotto forma di competizione.

Iniettata nelle menti attraverso mille oggetti inutili, per il cui raggiungimento si aggiungono maglie alle catene di minimi esseri consumatori.
Quello scarlatto ventricolare scalda forte, lucida d’amore i pensieri, il trasporto nel rispetto di vivere fra certi vecchi sassi scalpellati e coperti di spifferi, che trasportano il profumo di Acqua dell’Elba.

Questa voce è stata pubblicata in Federica, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...