Canzone dell’amore mai perduto

Un cuore polveroso, come una strada bianca in salita, affogata di breccino scricchiolante, ginestre e capperi, spine di rosa e rovi, il tuo viso sintetico, le tue parole ermetiche, piedi freddi, mani calde, seta di protezione al collo e un guanciale di noccioli di ciliegie sbucciate.

Questa voce è stata pubblicata in Federica, Fotografie 2022, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...