Il compleanno di Stinghe Stonghe Sting

roberto e giuseppina giardi trattoria la patria rapolano terme

Ebbe a venire a Rapolano Terme una sera verso le dieci quando alla Trattoria La Patria stavano al caffè gli ultimi clienti, un signore distinto e dai perfetti modi inglesi: “Io sono il manager di Sting e sono in anticipo per avvertirla sul suo arrivo con un gruppo di amici che veranno a mangiare nel suo ristorante”.
Roberto Giardi, gestore, cameriere, anima della Trattoria, guarda il distinto signore di sbieco e confida lui: “Stinghe, stonghe, so’ le dieci e fra poco io vo’ a letto”.
Fra i tanti successi di Sting, che oggi compie settant’anni e a cui sono state aperte le porte, le tavole e le cantine di ogni parte del mondo, un unico rammarico; essere arrivato tardi per gustare la tipica cucina toscana fatta a regola d’arte, dalla signora Giuseppina.
Altro particolare, non di lieve conto: se Sting ha compiuto gli anni, Roberto e la signora Giuseppina, ne hanno appena compiuti 48 di matrimonio e questa è una data significativa per chi ama cucina semplice fatta divinamente e persone speciali e veraci.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2021, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il compleanno di Stinghe Stonghe Sting

  1. daniela ha detto:

    Bellissima questa storia!!! Auguri alla coppia!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...