Il vespasiano soppresso di San Marcellino

orinatoio san marcellino chianti

Viene in mente la scena dell’ineffabile Marchese del Grillo, quando fa murare l’ingresso di una bottega e fa mettere davanti al nuovo muro, un vespasiano, facendosi trovare all’opera all’ arrivo del padrone, dove nasce una gustosa scenetta.

“Quando si scherza bisogna esse’ seri” dice l’ineffabile marchese ai suoi complici di scherzi e malefatte ai danni del prossimo.

All’angolo di un muro giusto di fronte alla Pieve di San Marcellino, resiste l’antico servizio igienico da anni in disuso, ma perfettamente conservato.
Segno che, se fosse posizionato ora di fronte un qualunque edificio farebbe insorgere genti coi telefoni, mentre all’epoca, anche di fronte a una chiesa, le esigenze del corpo avevano più importanza e urgenza della cura dell’anima.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Cinema, Federica, Fotografie 2021 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...