Amici Miei, film in uscita il 24 ottobre 1975

amici miei film uscita 1975

Nelle sale italiane, quel 24 ottobre, uscì il Perozzi dopo una notte passata al giornale, con la malinconia che a volte piglia e non si sa come arginare.
Lo scherzo, lo sberleffo, l’arte di non pigliarsi mai troppo sul serio come deterrente al fine logoramento di veli con l’orlo imbastito di tristezza.
“Strage di mondane brutalmente assassinate da bande di finocchi armati” era il titolo della Nazione quella mattina, “Te domani tu scioperi, è scritto qui” riferito allo spazzino intento nel turno di notte, “Levata la licenza ai barristi che si scaccolano”, o “Birillo a quest’ora lo trovo di certo a pisciare”.
La storia era di Pietro Germi, ma fu portata a buon fine da un altro grande come Mario Monicelli, poi ci sono quei cinque rincoglioniti di mezza età, che con il loro fare scanzonato fanno scoppiare dal ridere, fra mogli, amanti, figli, commissioni edilizie, enciclopedie da vendere, schedine del Totocalcio da bollare nel Bar Trattoria Necchi, fra sformati, pregiate e uniche sottocoppe di peltro, corse alla stazione.
Si, proprio come se fosse antani, postardati anche per due, come se fosse vicesindaco.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Cinema, Etruscany, Federica, italians, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...