Quando arriva il temporale

Bubboli in lontananza, con il cielo che si fa turchino e Radda, d’immediato che si fa candida d’improvviso, mentre a Castellina piove.
Risplende il bianco dell’alberese, pietra edificante da millenni, nuvole, tuoni, belle rondini imbizzarrite, con una che gioisce.
Frana l’erba da tagliare, s’aspetta che spiova e asciughi, si ripiglia a tagliare.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...