Innesto a zufolo del castagno

Il momento per far convertire i castagni in marroni usando la tecnica dell’innesto a zufolo è maggio.
La pianta domestica e selvatica sono cariche di acqua e basta trovare dei tralci di marrone con gemme che si incidono intorno, creando piccoli cilindri che si staccano dalla pianta madre avvitandoli su se stessi e si applicano al castagno sbucciandolo come una banana e infilandolo dentro a forza ma senza rompere lo zufolo sigillando la parte superiore con mastice e chiudendo a carciofo le ali della buccia di banana.

Tempo un paio di anni e si raccolgono i primi ricci.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...