Giordano

misericordia gaiole in chianti

Sentirti parlare di caccia era una pagina di letteratura coinvolgente narrata con grande sapienza, una visione di vita calata nella natura, una passione di far parte del creato.
I tanti viaggi, le tante giornate passate nei piani diversi del nuovo ospedale, vestito con i colori sgargianti come un uovo di cioccolata, sempre disponibile a fare avanti e indietro, con quel vocione bonario e carezzevole, verso chi, in quei frangenti, ne aveva un gran bisogno e necessità.
La cortesia sempre accesa, tanti aneddoti molto divertenti e soprattutto una parola, che è un manifesto di vita: “Pardon”, pronunciato con il sorriso sempre acceso.

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, Federica, persone, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...