Balzana, l’aristogatta curiosa di Rapolano

Passa le giornate sul muricciolo a metà fra la porta d’ingresso nel paese di via Roma e quella fucina di bontà che è la cucina della Trattoria la Patria di Rapolano Terme.

Avida di coccole e di carezze sulla trippa e ripaga di fusa infinite lisciandole la coda, con quel musetto a metà fra il bianco e nero, che non è un riferimento alle strisce gobbate e zebrate di una squadra torinese, ma pare un ritratto di Balzana, lo stemma senese.

Amorevolmente torsola e impicciona, insegue le coppiette che passeggiano sotto il romantico vialetto corre sotto le mura, e ne ha viste così tante, e così assortite, che il suo silenzio si ripaga con tante grattatine e soprattutto un luculliano pranzo da Buzzino.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2019 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...