I funghi gentili di Vertine

Il lato positivo del continuo piovere è che si hanno fuori stagione i funghi più prelibati esistenti sulla faccia della terra che hanno persino il dono di rinascere sempre nello stesso posto ogni volta che le condizioni temporali lo permettono.
E’ tutto un firggere, un ripassare in padella con l’aglio e con l’olio e poi con il pane o sulla pasta e il bello è che ogni mttina rinascono e si ricomincia a cuocere.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2018, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...