Giovanni Ticci, un senese nel Far West

Non poteva che essere nato a Siena un Maestro del disegno che a memoria riesce a riprodurre i cavalli in ogni qualsiasi azione o espressione.
La cura dei dettagli e il taglio sintetico e cinematografico dei personaggi, dei paesaggi, dei luoghi, sono una peculiarità distintiva del disegno di Giovanni Ticci.
Come lo è la riproduzione dei costumi, degli oggetti, delle armi delle varie tribù degli indiani d’America che il Maestro disegna per gli albi di Tex, il famosissimo Ranger dei fumetti della Sergio Bonelli Editore, con cui collabora dal 1968, in prossimità quasi delle nozze d’oro con questo epico personaggio.
Conosciuto e osannato in Italia e nel mondo, Siena gli ha tributato l’omaggio della realizzazione di un Palio, (dedicato al IV centenario della costruzione della basilica di Provenzano) nel lontano 1995, vinto dalla Contrada dell’Onda ed esposto nel museo in via Duprè. Un po’ poco per un grande e rinomato artista del calibro di Giovanni Ticci.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Palio, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...