Don Hector, un prete colombiano nel Chianti Storico

don hector e don camilo benedizione olivo vertine

Sulla chiesa cattolica soffia un sanificante vento sudamericano che bonifica sia le anime che gli acquitrini in cui sguazzano manager con la berretta rossa.
A Roma un uomo venuto dalla fine del mondo che porta il pesante fardello del nome di Francesco ed è l’unico rivoluzionario che non parla e veste Pitti Immagine Uomo.
Nel Chianti un uomo di trentanove anni (don Hector) che veste da cinghialaio e rompe gli schemi consolidati di conferenze stampa di donnine alla messa delle cinque, chiude con delicate fioriere lo spazio davanti la chiesa alla sosta selvatica delle macchine e rende la fede un pochino più penosa facendo selezione dei fedeli proponendo processioni notturne nelle ore di cena e di ozio.

Don Camilo in divisa rossa che bendice l’ulivo e don Hector, per una volta in tonaca, che assiste e lo accompagna nella prima loro messa celebrata nella chiesa del Popolo di San Bartolomeo a Vertine.
Don Hector e don Camilo (che vengono dalla Colombia) hanno la consapevolezza consumata di cosa sia il male racchiuso nelle persone…. di cosa siano veramente i cattivi.
Un paese in cui la guerra, il narco – traffico, soldi e odio rendono di ben poco valore il peso della vita degli esseri umani e rendono di conseguenza ridicole le picche e le bizze degli attori locali, difesi gratuitamente dagli opinionisti delle panchine.

Fonte: Il Cittadino

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, Federica, Fotografie 2017, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Don Hector, un prete colombiano nel Chianti Storico

  1. Lallo ha detto:

    Le beghine l’hanno trovato chi le mette in riga 🙂

    Mi piace

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Il mito dei miti rimane sempre il cardinale Tarcisio Bertone: forse la vasca idormassaggio dietro la chiesa di Vertine è stata fatta per lui, prima che Bergogliio spiegasse devotamente da buon pastore l’umiltà che devono avere i veri cristiani.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...