Le due caserme dei Carabinieri di Radda in Chianti

macchina-carabinieri-ex-forestale-foto-da-motori-it

Non è una barzelletta, ma il frutto dell’accorpamento della Guardia Forestale con i Carabinieri voluto dal ministro del governo Renzi, Marianna Madia.

I primi effetti sui territori sono la creazione di doppioni all’interno di piccoli paesi come può essere Radda, dove la vecchia caserma della Forestale diventa una nuova caserma della Benemerita che si aggiunge all’esistente.
Più nebulosa la competenza in fatto di incendi boschivi e del coordinamento delle operazioni di spegnimento, forse più presente la vigilanza e il controllo del territorio data la scarsità di uomini e mezzi dei Carabinieri, che da questo momento, in virtù del riutilizzo dei mezzi della vecchia Guardia Forestale, potrebbero fare dei posti di blocco con un’autocisterna, armati di motoseghe.

Inconsuete le macchine verdi dei Carabinieri, consueti i disagi per il personale dell’Arma  e dei cittadini.

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, italians, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...