Cinghiali e daini per le vie di Siena

cinghiale daino

La presenza di ungulati quali caprioli e cinghiali nell’area urbana e in prossimità delle abitazioni, in particolare nelle zone di san Marco, Pescaia, San Prospero e delle Scotte, ha costituito il tema dell’interrogazione presentata nella seduta consiliare odierna da Alessandro Piccini e Maria Isabella Becchi (Nero su Bianco). Dopo aver fatto riferimento ai rischi derivanti da tale situazione, Piccini ha sottolineato come “il problema sia ormai noto agli organi competenti nella tutela del territorio, in particola la Polizia Provinciale, anche sotto il profilo della sicurezza stradale”.

Il consigliere, inoltre, ha fatto riferimento all’ordinanza emanata dal sindaco nel 2013 “che disciplina le operazioni di cattura sotto la responsabilità e il controllo della Polizia Provinciale: un atto che risulta invalido per un vizio di incompetenza, perché compiuto da un organo istituzionale nei confronti di un altro”. Piccini ha quindi chiesto “quali azioni intenda intraprendere l’Amministrazione per fronteggiare la situazione”.

Il sindaco ha ricordato come, a seguito del recente processo di riordino delle funzioni delle Province, la competenza in materia venatoria sia di ambito regionale. Valentini ha dato lettura della nota indirizzata al responsabile dell’ufficio Risorse Faunistiche della Regione Toscana, con la quale sono state riportate le segnalazioni dei cittadini sulla “presenza di ungulati vicino alle abitazioni, soprattutto cinghiali, che, in taluni casi, trovano ricovero a ridosso dell’abitato e ciò a prescindere dalla circostanza che vi siano o meno nelle vicinanze campi e vegetazione. Recentemente sono stati avvistati ungulati anche nei pressi della stazione ferroviaria”.

Fonte: Il Cittadino Online

Questa voce è stata pubblicata in Etruscany, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cinghiali e daini per le vie di Siena

  1. susanna ha detto:

    Peccato che la competenza non è mai stata della polizia provinciale, ma della Regione dopo la riforma del caro Renzi e prima del servizio risorse faunistiche…per quanto riguarda la sicurezza stradale gli organi di polizia sono tutti ugualmente competenti (polizia in primis, carabinieri ecc…) Informarsi prima di parlare!!!!!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...