Camminare nel Chianti come era: San Piero in Avenano

Per molti la visione di tetti malmessi e muri coperti di rughe del tempo è segno di degrado e di incuria, per altri la visione di un momento sconnesso è un ringraziamento al cielo per ammiarare uno sprazzo di mondo come era prima che certe strutture e ambienti di lavoro e di fatica diventassero dei puttanifici per geometri senza freni che hanno fatto diventare delle splendide case coloniche dei luoghi incerti per americani privi di gusto e di cultura.
San Piero in Avenano è uno dei pochi scorci di Chianti rimasto tale, ci si arriva a piedi, in mezzo alle vigne fra pochi cipressi e tratti di strada pavimentata a massetto.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Camminare nel Chianti come era: San Piero in Avenano

  1. monica ha detto:

    Mi piacerebbe vederlo questo posto….

    Mi piace

  2. Sem ha detto:

    Un bel posto, come faccio a raggiungerlo? Dove si trova?

    Mi piace

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Se mi contatti alla mail che trovi sotto la mia foto qui nel blog, ti ci porto io…. basta che vieni a Vertine e non ti fermi nella buca sottostante.

    Mi piace

  4. Pingback: Vertine: a piedi sotto le stelle | Andrea Pagliantini

  5. Pingback: La fisarmonica di Giannetto sotto le stelle degli ulivi di Vertine | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...