Matteo Renzi: con l’Asse Rignano – Berlino – Pechino s’addirizzano i gobbi e non si leva la sete col prosciutto

matteo renzi e il quarto in che statoIn tema di politica estera bisogna principiare a dassi una smossa sennò si piglia una proda a rischio conteggio meno del due di picche.
Dario Cecchini d’inverno ha troppo da fare con la macelleria per fare il ministro e poi andando in giro vestito come i fantino dell’Oca e un osso di prosciutto in mano, c’è il rischio che alla NATO non venga considerato.

Serve qualche d’uno che parla lingue, sappia stappare le bordolesi, si vesta Lebole, non mandi vampate di fagiolo alle riunioni e soprattutto un ci s’addormenti: il marchese Antinori sarebbe perfetto.
La domenica che viene, in punta alla croce del Prato Magno si firma l’asse di peltro per le sorti del mondo, sortisce il Patto di Castelfranco che cimenta la triplice alleanza Rignano – Berlino – Pechino che garantirà pane e lampredotto nei prossimi dugento anni nel mondo.
L’Angiolina Merkel è a dieta e gli vo a piglià col Renzicottero tre foglie di cavolo nero nell’ orto botanico del nipote di Fanfani a Arezzo: un vole mangià fagioli dopo che ha conosciuto le vampate di  Dante e metano di Dario Cecchini e ha le giberne piene dei cuochi show fanno le sbroscie nei piatti quadri, senza aver conosciuto Adriano Pappalardo che traccia il solco e semina l’orto laggiù alla Farnesina in virtù di un corso fatto col figliolo di Bossi in una università albanese.
Porto una vasoiata di arista co le patate e un cucchiaio…. hai visto mai che cinesi arrivino con il riso e le bacchettine di legno e per non passà da bischero mi rimanesse stare a digiuno per via di una finta cacaiola diplomatica per salvare la camicia dallo sbrodolamento
Che poi tocca sempre a me lavalle e stiralle che la mi moglie ha sempre da fare.
Sempre forza viola.

Questa voce è stata pubblicata in matteo renzi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Matteo Renzi: con l’Asse Rignano – Berlino – Pechino s’addirizzano i gobbi e non si leva la sete col prosciutto

  1. massimo ha detto:

    Il socialismo arriva in bicicletta e riparte con la mercedes.

    Mi piace

  2. aldo ha detto:

    Garrisca al vanto il labaro viola….. ohhhhh Fiorentinaaaaaaaaa 🙂

    Mi piace

  3. key word ha detto:

    A breve andremo tutti in pellegrinaggio alla casa della suocera di Renzi, vera anima di questo governo 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...