La tana della volpe

Gironzola a tutte le ore in lungo e in largo rosicchiando qualche osso che le è stato messo da parte e ricambia amorevolmente cacando accanto alla ciotola del cibo e scrutando per scopo poco ludico se, negli antichi pollai dismessi, è rimasta qualche penna viva.
Però lei non sa che mentre vagabondeggia ed è assente è stata scoperta una parte della sua vita privata. Non dagli opinionisti delle panchine o dalle donnine della messa delle cinque a cui riempirebbe volentieri la bisaccia di letame, ma solo da chi cammina lasciando dietro di se solo l’impronta della propria scarpa, per cui la volpe è tranquilla.

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...