Il suono estroverso dell’acqua del borro di Parabuio

Elemento naturale la cui cospicua battitura sugli ombrelli ritarda ogni lavoro della campagna ballando un tip tap nella mota fatta dai solchi di terra dilavata trainata in fondo ai tramiti con un sottofondo fisso, cupo, intenso, spumoso di acqua che schizza da tutte le parti e a buio si alza a vapore.

In sintesi, ha rotto le palle ma se la privatizzano è molto peggio.

Questa voce è stata pubblicata in Fotografie 2013, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...