Archivi tag: davanti a san guido

Costruire (male) a Pievasciata

Una rondine è schiantata dal dolore (cadendo davanti la sede della Misericordia) sorvolando Pievasciata e vedendo la costruzione non ultimata che ha preso il posto del vecchio asilo comunale. Una costruzione o prima o appena dopo, (a seconda del punto … Continua a leggere

Pubblicato in Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2018, Italia Nostra, italians, La Porta di....., Porcate | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 20 commenti

Cipressi della Val d’Orcia e gli antani al paesaggio moderno della Toscana prodotti da una poesia di Giosuè Carducci

I cipressi che a Bólgheri alti e schietti Van da San Guido in duplice filar, Quasi in corsa giganti giovinetti Mi balzarono incontro e mi guardar. Mi riconobbero, e— Ben torni omai — Bisbigliaron vèr’ me co ‘l capo chino … Continua a leggere

Pubblicato in Accademia della Caccola, Arte e curtura, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2016, Italia Nostra, italians, La Porta di..... | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

Il viottolo d’amore di Geggiano vista basilica dell’Osservanza

Il mondo degli uomini è un manicomio e la porta di entrata è la televisione. Roberto Torrini Silenziosa campagna senese dove Liz Tyler, diretta da Bernardo Bertolucci, ballava da sola. E grazie a quel film ancora tante persone sono invogliate … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2015 | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il viale dei cipressi di Arceno

I cipressi che a Bólgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar, quasi in corsa giganti giovinetti mi balzarono incontro e mi guardar…… e via discorrendo. Il padre dell’antanismo moderno, (Giosuè Carducci) celebra la toscanizzazione della Toscana … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, fotografie 2014 | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento