Un mare di cacca al Lido del Carabiniere di Focene, Fiumicino

lido carabiniere focene, mare liquami febbraio 2022

Qui, a occhio, deve esserci qualche problema di depuratore, se sulla spiaggia davanti al Lido del Carabiniere di Focene (a due passi da Fiumicino) la sabbia diventa scura, e l’acqua arriva limpida e riparte di un marrone che non sembra il suo colore naturale.
In tutto questo, mamme conducono bambini a prendere un po’ di sana aria di mare, giocano sulla spiaggia, cercano conchiglie, altri ci vengono a fare ginnastica e a prendere un’ossigenata.
Indifferenti a quanto il mare sia marrone, fissi gli sguardi di mamme non ai bambini, ma immersi o persi fra le onde dei telefonini.
Qui Gino Paoli, non avrebbe potuto trovare l’ispirazione e comporre la splendida “Sapore di sale”, ma qui Federico Fellini, ha girato alcune scene de “La dolce vita”, in un luogo che adesso evoca una vecchia canzone del cantore fiorentino Riccardo Marasco: “L’alluvione”.
“Nuoti sommerso in un mare di cacca, non sai se di uomo oppure di vacca…..”.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Federica, Fotografie 2022, italians, Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...