Miseria e ignobiltà al castello di Brolio

E’ una piazzola ambita, quella che si trova a poca distanza dal castello di Brolio, comoda, con ampio spazio per la sosta, discreta, perchè riposta dalle piante e perchè sono rare le persone di transito, in questa stagione, specie nelle ore serali.
Solitamente questa piazzola e questo cassonetto, ricevono materiale di passaggio, ma anche dalla Berardenga, non sono pochi che riversano qui i loro materiali ingombranti.
Cosa assurda, sapendo che poco distante hanno il magazzino della SEI di Cornia, ma anche il problema che i loro cassonetti sono a scheda, quindi per loro troppo intelligenti, anche se molti, nella zona, non hanno difficoltà a gettare tutto nella carta o nell’organico, per l’apertura più capiente.
Stavolta, qualche pendolare del sudicio, si è superato, lasciando per strada una cucina a gas, sedie da giardino, barattoli da vernice e all’interno tubazione per l’irrigazione a goccia, ruote con cerchioni e il massimo della finezza di una colonna e la vasca di porcellana di un lavandino, in mezzo a chissà che altro. Fonti: Il CittadinoIl Gazzettino del Chianti

La SEI è già stata avvertita di questo scempio e provvederà quanto prima alla rimozione.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Berardenga, Chianti Storico, Etruscany, Fotografie 2022, italians, Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...