Mario Spallino e il teatro di Emergency

mario spallino e il teatro di emergency

Una due giorni in terra senese per il Teatro di Emergency e per Mario Spallino, splendido affabbulatore livornese, che inchioda alle sedie gli spettatori reggendo il palco con grande personalità e spessore, con un monologo di un’ora e dieci minuti fatto di lucidi dati, ironia, economia di armi e alla fine di rancore per quanto siamo bischeri, noi spettatori, nel far finta di non vedere ciò che ci accade intorno.
Nella piovosa serata al Teatro Alfieri, fra le auto in perenne divieto di sosta di Castelnuovo Berardenga, per poi spostarsi, il giorno successivo ad Abbadia Isola, vicino Monteriggioni, per lo spettacolo e per l’intitolazione di una piazza a Gino Strada, (la prima in assoluto) alla presenza del sindaco Andrea Frosini, di Marco Valenti, spettacolare assessore alla cultura, dello stesso Mario Spallino, Pietro Protasi e Stefano Dragoni di Emergency.
Segno che, per cambiare le cose a volte basta poco, basta solo crederci.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2021, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...