Ponte d’Arbia: pecora sulle strisce pedonali

Diligentemente a passeggio  nei bassifondi della Val d’Arbia, dove i piloti della domenica si sbizzariscono nel gas delle marce lunghe e gli autovelox infrattati, tolgono loro punti della patente, nel mezzo alle nebbie feconde e compatte che hanno solo una breve tregua nel mese di agosto e poi riprincipiano compatte.
La pecorella smarrita vaga nei paesini appiccicati l’un l’altro prima di un barlume di borgo stile Buonconvento, prima che si inerpichi per le vette brunate che sono a Montalcino.
Efficente, ligia, corretta, passa sulle strisce pedonali fermando il traffico, come mai è prassi nel mondo e come non si vede neanche più nel presepe.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...