Battesimo contradaiolo nella Giraffa

Bernardo Lombardini, Priore dell’Imperiale Contrada della Giraffa, si bagna le mani con l’acqua della fontanina e tocca la testa del battezzato, rito ripetuto èer ben quarantuno volte, tanti sono i nuovi contradaioli di Via delle Vergini.
Cuccioli di pochi mesi, portati in braccio orgogliosamente dai genitori e dai nonni, adolescenti, adulti e gruppi familiari, che si sottopongono al rito laico d’iniziazione alla vita e all’appartenenza a un Popolo.
Usanza che inizia nel primo dopo guerra, quando il centro della città inizia lentamente a spopolarsi verso le periferie, quindi fuori dalle mura e dai confini delle diciassette.
Silvio Gigli, nota voce del Palio e non solo alla radio e in televisione, l’inventore di questa cerimonia, che ha assunto un carattere d’iniziazione ben importante nella vita dei senesi e non che vogliono iniziare un percorso sociale e di condivisione del rispetto dei luoghi e dei propri colori.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2019, Palio, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...