I funghi di una camminata nel bosco

Anche se quest’anno è piovuto con notevole ritardo per permettere di fare una raccolta di funghi adeguata alle bramosie da frittura per gli appassaionate delle camminate dei boschi, ci sono luoghi che permettono ugualmente di veder spuntare i tanti cappellini colorati come gnomi e di tanto in tanto qualche giallarella con la quale si realizza un magistrale sugo per la pasta.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...