La sala concerti dell’Accademia Musicale Chigiana

Basta aprire le finestre delle stanze e della mente e i generi si rinforzano.
Le sale concerto di musica colta, guscio delle scarpe a punta, si mescolano ai greppi e prode ricoperte di ginestre ricavandone reciproco, piacevole giovamento, con la musica che esce, cresce, si diffonde, scoperchia menti dal salone dei concerti creato nel 1914 dall’architetto Arturo Viligiardi per volere del conte Guido Chigi Saracini, mecenate, creatore dell’Accademia Musicale Chigiana, alla cui morte donò alla città di Siena e a una fondazione che ne cura le attività culturali il palazzo e tutto l’immenso contenuto di opere d’arte qui esposte al pubblico per volere del suo antenato Galgano già nel 1806.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La sala concerti dell’Accademia Musicale Chigiana

  1. Pingback: CastelnoVino 2017 alla Villa Chigi Saracini | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...