Il granaio di Montaperti

Il 4 settembre 1260 la pianura di Montaperti divenne luogo di scontro fra guelfi fiorentini e ghibellini senesi dove i primi ne uscirono pesantemente sconfitti.
Ogni anno si celebra questa ricorrenza con festeggiamenti e anche con rievocazioni storiche in costume della battaglia.
Nella zona del settecentesco granaio, costruito per accogliere il frutto delle spighe su queste dolci colline di zolla d’argilla c’è una caratteristica chiesa dal campanile esagonale e un confortevole agriturismo chiuso d’inverno.
Un posto magnifico che conviene visitare adesso perchè a settembre c’è il rischio di imbattersi nel Cecchini, macellaio di Panzano che recita Dante e sproloquia a reti unificate.
Il granaio di Montaperti passeggiato nella bellezza infinita del silenzio.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2013 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Il granaio di Montaperti

  1. Pingback: Itinerario a piedi: Acqua Borra, Granaio e Cippo della battaglia di Montaperti e fiaccolata del 4 settembre | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...