Stranamaro

Negli anni 70 era un fiorire di amari strani dai nomi improbabili ma che ebbero un grandissimo successo di vendite e di pubblico.

Gli scaffali di vetro dei bar con le etichette gialle dal fumo se le bottiglie rimanevano un giorno in esposizione, i tavolini di formica verdolini sempre neri agli angoli dalle bruciature di sigaretta, le carte da scala o da briscola segnate dalle ditate unte di patatine e semi, le fiasche delle caramelle d’orzo e rabarbaro, i lupini sotto vuoto, i gusci di nocciolina buttati giù dalla galleria  su chi stava in platea.

La rastrelliera dei boeri…………… il Vov per i cali di energia.

Questa voce è stata pubblicata in Sfiziosità. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Stranamaro

  1. davidebonucci ha detto:

    Per gli amari ero imberbe, ma i boeri e il vov… che tuffo al cuore mi hai fatto fare, roba di 25 anni fa… 🙂
    Lo zabaione con due uova me lo faceva la mia fidanzatina dell’epoca, con tanto amore! 😀

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Anche io non è che fossi maggiorenne all’epoca, ma mi ci divertivo troppo a leggere le etichette nuove che arrivavano e vedere la gente a provare quelle miscele.. o ordinare un “fernette, un cinà o uno stocche”
    Il “vovve” era il mito di chi partiva in macchinate stracariche il sabato sera.
    Personaggi unici che si stava ore ed ora ad ascoltarne le avventure e alla fine dal ridere dolevano tutti gli arti.

    "Mi piace"

  3. Gian Marco ha detto:

    Se ne ricordo benissimo almeno 9 su 12 come sono classificabile? “matusa”, “obsoleto”, “attempato”, “anacronistico” oppure devo rallegrarmi proprio perché ho memoria? 🙂

    "Mi piace"

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Mettiamo che hai buona memoria perchè ci faccio bella figura anche io dato che oltre le immagini riprodotte me ne ricordo tanti e tanti ancora di stranamari..

    "Mi piace"

  5. Capric ha detto:

    Riparte la sfida?
    Un Cremidea Beccaro, grazie!

    "Mi piace"

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Col kibowi ti batto sempre 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...