Grappa con la frasca

Due passi nel bosco fanno  bene per il fisico e  la mente e possono essere utili al gusto se si prende un rametto di ginepro, lo si caccia in una bottiglia e la si riempie di buona grappa.

La si ripone per almeno venti giorni  e dopo la si può iniziare ad usare nella quantità di una lacrima, quel tanto che serve per togliere dal fondo della tazzina la cremina del caffè  vi rimane appollaiata.

Questa voce è stata pubblicata in cose buone dal mondo. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Grappa con la frasca

  1. Gielle ha detto:

    Serve anche per disinfettare la Mosca olearia quell’infuso oltre a essere parecchio bono?

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    La Mosca olearia la si combatte con l’infuso aceto miele o, quella più tenace e vecchia non prendendola nemmeno in considerazione.
    Allora la boria si smonta e finisce l’infestazione.

    "Mi piace"

  3. Roberto ha detto:

    In questo fine novembre è un’ottima ricetta…

    "Mi piace"

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    M’era venuta in mente anche pensando alla stagione Roberto, ma che fine avevi fatto?
    Non aggiornavi il tuo blog da tempo infinito!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...