Chef per un giorno

La nota trasmissione de La 7 con un personaggio famoso che si cimenta fra i fornelli per essere criticato da un cuoco a rotazione e dai gastronomi Leonardo Romanelli e Fiammetta Fadda,  vede presente fra il pubblico assaggiatore una costola partita da questo blog per vette cospicue ed infinite.

Stasera alle 20,30 su La 7.
La vedo buia facciano dei sani salsicce e fagioli.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, persone. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Chef per un giorno

  1. vita ha detto:

    complimenti stefania per la tua professionalità, anche nell’assaggiarele pietanze e bucona perchè hai assaggiato le pietanze!!! ma almeno erano buone? io avevo una certa acquolina………..

    "Mi piace"

  2. Stefania ha detto:

    @ Vita….erano veramente buone, la ratatuia che accompagnava la carne, stupenda, così come la mousse di cioccolato! Domani leggerai…..:-)

    "Mi piace"

  3. angelica ha detto:

    Potrebbe far comodo pensare che il popolo sia bue per non doversi assumere alcun tipo di responsabilità! e poi il popolo siamo noi ed io non vedo un popolo di buoi, io vedo un popolo di anime inquiete alla ricerca di un dio che sia un ideale, una poesia, un credo, un affetto, un porto a cui ancorare le proprie struggenti incertezze.Dovremmo riprendere la strada del ritorno, quella che distrugge le multinazionali e ripristina la botteguccia senza fare del buonismo a pochi spiccioli e ricordandoci che le teorie dell’uguaglianza e della divisione dei beni è utopica ed instaurando il vangelo del rispetto come moneta corrente della quotidianità.Ricordiamo anche che la fratellanza è letteratura e nella vita civile vige il pricipio della mutazione della specie basata sull’eliminazione del più debole e debole è colui che parla di diritti, di giustizia di libertà il tutto incluso nell’insieme chiuso che porta nome:civiltà. Hai letto gli scritti di Marco Travaglio?

    "Mi piace"

  4. Stefania ha detto:

    @Angelica, forse volevi mettere il tuo commento al post “Olivo Fecciao”!!!!

    http://andreapagliantini.simplicissimus.it/2010/05/02/olivo-fecciaio/

    Salutami la terra di Calabria, che anche io ho nel cuore, sono quasi tre anni che non torno…troppi!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...