Fattoria La Volta di Lucia Selvolini

luciavignal’osservanzavignasangiovesevignale iniziali in bottevignascatola

Si alza una mano e Siena pare di toccarla dal Colle della Capriola sopra al quale Lucia ha la cantina e le vigne che si allargano sotto.

Un passaggio per un saluto e arrivano due bicchieri, il giro delle vasche inox con il vino nuovo, delle botti con il vino in affinamento, un cavatappi.

C’è il Sangiovese delle terre sciolte da Lucia, profumi di giaggiolo, viola e fragola, e mentre si annaspa fra i profumi, con un occhio al bicchiere e un occhio alle vigne, c’è il particolare di una collinetta coperta di canaiolo e sangiovese piantata dal “mi babbo Terzo quasi quarant’anni fà” che ha un suono dolce rispetto ai nuovi cloni neri, piacioni e patinati.

C’è una cantina rinnovata di fresco con spazio al bello ma con quello che serve davvero per la vinificazione e c’è un Chianti Colli Senesi in bottiglia che deve essere bevuto da sedere.

Qui c’è il sito aziendale con informazioni sul luogo e sui prodotti.

Questa voce è stata pubblicata in degustazioni, fotografie, persone. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Fattoria La Volta di Lucia Selvolini

  1. ativ ha detto:

    sei troppo forte e gentile come al solito, con persone che se lo meritano davvero!

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Il vino riflette chi lo fà e non inganna mai se lo si sà ascoltare.
    Non è esser gentili trovarci dentro il sorriso di Lucia, è solo una sensazione avvertita assaggiando e non ne avrei scritto se dentro quel bicchiere non ne fossero uscite belle emozioni.
    Infatti mica parlo di tutti i vini che incontro.. ve ne sarebbero alcuni che mi procurerebbero bei fastidi e scapaccioni legali e mi concerebbero come una pallina da flipper.
    Quindi omertà, “iu niente sacciu, niente aju vistu”.

    "Mi piace"

  3. Franco Ziliani ha detto:

    Andrea, viene proprio voglia di andarla a visitare questa Fattoria, grazie alle tue parole, semplici, dirette, vere come sempre… Magari quando in febbraio scenderò in Toscana restandoci una settimana mi ci potrai accompagnare…
    un abbraccio e tanti cari auguri!

    "Mi piace"

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Sarà un piacere accompagnarti da Lucia, intanto tanti cari auguri anche a te Franco

    "Mi piace"

  5. ativ ha detto:

    non ti prendere tutti i meriti te!!! e io non centro miente? che sono il collante di tutto! diciamolo

    stò scherzando! ma sai quanto mi rende felice mettere in comunicazione i miei clienti fra loro e che magari ci scappi anche un’amicizia e una collaborazione.
    Farsi le scarpe non serve a nessuno casomai il contrario

    "Mi piace"

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Il merito di aver prima conosciuto Lucia e poi il suo vino è tuo, nessuno te lo toglie.
    Devo mettermi in ginocchio sui ceci o hai preferenza su altro legume per fare penitenza?
    “Rossa che incolla” 🙂

    "Mi piace"

  7. ativ ha detto:

    i ceci vanno bene sono i più classici per la penitenza

    "Mi piace"

  8. Andrea Pagliantini ha detto:

    benissimo, non mi farò mancare neanche questa..

    "Mi piace"

  9. Pingback: Vigneti Fattoria La Volta Siena | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...