Girasole Federica, grano e biancane di Leonina

Ci sono poche cose assordanti come il silenzio, arrabbiato come una fetta di libeccio e scuro come il grano maturo con le barbe nel grigio della terra di creta, rubata al mare, alle alghe, al navigare, resa feconda dalla presenza di pecore, ingentilita dalla striscia gialla di girasoli, sinonimo di occhiali di intensa bellezza.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2020, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...