La riapertura della pasticceria Bini

Riaperta da un mese la saracinesca di un locale storico dell’artigianato dolciario senese: la Pasticceria Bini di via Stalloreggi e riparte con il grande entusiamo e gli occhi vispie dietro il banco e nel laboratorio di Giuseppe, pasticcere napoletano, subito ambientato e felice di questa nuova esperienza.
Ne esce un banco arricchito dalle golosità della sua città in cui ci sono sfogliatelle e babà grandi e mignon (buonissimi) accanto ai mitici ricciarelli e budini di riso che hanno reso il nome del locale immortale fra i golosi.
Il signor Bini scende, controlla e supervisiona quando si tratta di realizzare i dolci tipici senesi, con Giuseppe che apprende, impara e realizza da par suo.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, cose buone dal mondo, Cucina agricola, Federica, Fotografie 2018, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La riapertura della pasticceria Bini

  1. Laura ha detto:

    Finalmente una notizia che rasserena l’anima e la gola 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...