Filari dipinti color radicchio di Treviso

Le viti maritate sono le uniche a non perdere il compagno nella follia immane della guerra con il sangue di persone versato violentemente che impregna i campi e le zolle della rabbia, dell’amore, delle sofferenze del genere umano che si prende a forconate.
Dal sacrificio di analfabeti mandati a morire nel corso dei secoli sui campi, si è tinta l’Arbia, si sono tinte le bietole, il radicchio trevigiano e le foglie di merlot d’autunno che sono lì a futura memoria di un mondo che se retto dalla bellezza, ripudia ogni violenza e puzzo di compromesso.

Questa voce è stata pubblicata in fare vino, Federica, fotografie 2014, Italia Nostra e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Filari dipinti color radicchio di Treviso

  1. Daniela ha detto:

    Riflessioni profonde e foto che lasciano davvero senza parole

    Mi piace

  2. Francesco Sarri ha detto:

    Bellissime parole Andrea 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...