Alba Eroica nelle Crete Senesi

Non manca il materiale tecnico per i ciclisti che iniziano la giornata prima che si alzi il sole, ma sotto di esse, le pagine di giornale, sono la paratia più certa e sicura per parare il vento, l’umidità e il freddo per chi pedalando, si inerpica per le crete in attesa dell’alba.
Che lentamente arriva, fende la nebbia, accende di riverbero rosso le nubi e l’orizzonte, mette poi in luci e ombre, dolci o scabrose pendenze di mare ritirato.
Bellezza e silenzio, sguardo interiore, pace, il suono sfumato di campanelle delle pecore.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2019, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...