Affinità Elettive nel Chianti Storico fra Spaltenna, Capannelle e il Castello di Meleto

La bella stagione porta sempre  nuove  idee, cosicché alcune tra le  più belle e rinomate  località del Chianti Storico si vestono di nuovo.

I loro parchi e giardini si popolano di figure in terracotta dello scultore Matthew Spender e le loro hall e saloni dei paesaggi dell’artista Maro Gorky.

Due artisti che già negli anni ‘60 scelsero come luogo d’elezione il Chianti: colti e curiosi esploratori, antesignani   di una più  popolosa schiera di frequentatori.

Artisti che hanno mantenuto intatte le peculiarità  più autentiche della loro ricerca artistica  che li spinse allora a stabilirsi fra queste colline.

Artisti che  saranno omaggiarli con un itinerario artistico che ha il chiaro sapore di  una ricerca, una possibilità di meditazione che mette in comunicazione le diverse località con i diversi allestimenti.

Tre strutture d’eccezione prendono parte al progetto: il Castello di Spaltenna, relais storico con stella Michelin, Capanelle, vera e propria eccellenzadel vino con il suo straordinario caveau ed il Castello di Meleto maniero ricco di stratificazioni architettoniche dall’ XI secolo, arricchito dal grazioso teatro settecentesco.

Il visitatore potrà conoscerli attraverso visite  e serate, programmate per tutta la stagione: musica, teatro e incontri.

Un cammino del buon vivere battezzato “Affinità Elettive” pensando a Goethe in un percorso di memoria e di emozioni.
Sabato 20 maggio, presso la corte del castello di Spaltenna: alle ore 18, presentazione del progetto “Affinità Elettive” con la mostra d’arte di Maro Gorky e Matthew Spender. Sarà illustrato il programma stagionale di musica, teatro ed  incontri che comprende Capannelle e il Castello di Meleto collegate  a Spaltenna  da un sentiero ad anello di 12 Km tracciato e segnalato specificatamente (in collaborazione con Fondazione Chianti Storico) e supportato da mappe e materiale informativo che condurrà i visitatori  alla scoperta di opere d’arte attraverso passeggiate nell’incantevole Chianti.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...