Il nido dei rizzaculi nel sangiovese

Non le scarpe a punta che gravitano intorno al mondo del vino, ma delle vere formiche rosse che nidificano dentro le viti, scavando, componendo cunicoli, rendendo il legno depresso, impedendo il libero corso dell’acqua e degli alimenti.
Servono taglienti ed efficenti forbici e seghetto per eliminare il legno in più, che sta nei dintorni del capo e del razzolo che vanno a uva, sanificando la vite.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, fare vino, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...