Il parcheggio sulle scale della Basilica dei Servi

C’era una riedizione del Battista, (esperienza rock della liturgia cattolica) e anche se non era la conversione del Melandri in “Amici Miei“, ma l’innaffiamento di un pargolo o di una pargola, ad averlo saputo, con qualche asse di legno si poteva consentire ai presenti di accedere direttamente all’interno della basilica attraverso una comoda rampa, invece di dover lasciare la macchine con il muso sulle scale.

Questa voce è stata pubblicata in Etruscany, Federica, Fotografie 2018, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...